Radiohead Amnesiac

Pulk/Pull Revolving Doors

PULK/PULL REVOLVING DOORS

There are barn doors
And there are revolving doors

Doors in the rudders of big ships
And there are revolving doors

There are doors that open by themselves
There are sliding doors
And there are secret doors

There are doors that lock
And doors that don’t

There are doors that let you in and out
But never open

And there are trapdoors
That you can’t come back from

TIRARE PORTE GIREVOLI (1)

Ci sono porte da rimessa
E ci sono porte girevoli

Porte sul timone di grandi imbarcazioni
E ci sono porte girevoli

Ci sono porte che si aprono da sole
Ci sono porte scorrevoli
E ci sono porte segrete

Ci sono porte che si chiudono
E porte che non si chiudono

Ci sono porte che ti lasciano entrare e uscire
Ma non si aprono mai

E ci sono botole
Dalle quali non puoi più rientrare

NOTE:

(1) “Pulk/Pull Revolving Doors”: la parola “pulk” nel titolo non esiste in inglese ed è quindi intraducibile di per sé. Il titolo potrebbe essere un gioco di lettere sull’immagine di una porta girevole (“pulk” e “pull” differiscono di una lettera, e la “L” segue la “K” nell’alfabeto).

background